Tra vulcani, laghi e ghiacciai della Patagonia cilena

Dall’ 8 al 23 Gennaio 2020
PRE-ISCRIVITI

3860 €

Quota minima di partecipazione a persona in camera doppia

Voli inclusi
Tipo:
Viaggio con accompagnatore

Tipologia:
Naturalistico

Età minima:
18 anni

Gruppo:
8 persone minimo

Destinazione:
Cile

Periodo:
08-gen-2020 - 23-gen-2020

Durata:
16 giorni (13 notti)

Impegno:
Medio

Tour operator

 

Organizzatore: Viaggitribali

Condizioni generali del contratto di vendita del tour operator:
visiona le condizioni

Modulo informativo standard:
visiona il modulo

Liberatoria Release of Liabilities:
visiona il modulo

Condizioni polizza inclusa:
visiona le condizioni

Assistenza dell'organizzatore:
Orario: Da lun al ven 9.30 /18.30
Lingue: Italiano-Inglese

Viaggio naturalistico con accompagnatore dall’Italia

Una terra di paesaggi incontaminati dove le Ande e l’Oceano Pacifico si incontrano in un susseguirsi di fiordi punteggiati da iceberg che si staccano dai ghiacciai e iniziano il loro viaggio verso il mare aperto.

A chi è rivolto

 

Viaggiatori interessati alla natura selvaggia che in questa regione immacolata definisce gli spazi tra il regno animale, il regno vegetale e il regno minerale.

Focus del viaggio

 
  • Viaggio Naturalistico. Vulcano Osorno, foce del fiume Pescado, lago Llanquihue, cascate di Petrohué, lago Todos los Santos, Parque Nacional Chiloé con il sentiero “El Tepual” che attraversa la foresta di Chilote, Parque Nacional Vicente Perez, isole Magdalena e Santa Marta, Parque Nacional Torres del Paine (Laguna Sofia, Cordillera Prat, Lago Porteño, Cerro Mesa, Lago del Toro, lago Nordenskjold, laguna Amarga), ghiacciai Balmaceda e Serrano navigando sul fiordo Ultima Esperanza, Parque Nacional de los Glaciares (Argentina) con la visita della Grotta del Milodón e del ghiacciaio Perito Moreno.
  • Photo Portrait, Street Life, Natura & Landscape, Panorama, Travel Reportage
  • Viewpoints. Cerro Santa Lucía (Santiago), Mirador los Pumas e cratere La Burbuja (vulcano Osorno), Sky e Vulcano Osorno Montain Center (1.240 mt), punti panoramici su Torres del Paine (Mirador Grey, lago Pehoé, Salto Grande, Mirador Lake Sarmiento, Nido del Condor).
  • Cultura. Centro storico di Santiago, Isla Grande di Chiloé (Dalcahue, Castro, Ancud e Chonchi).
  • Mercati. Fiera dell’Artigianato di Dalcahue, mercato dell’artigianato di Chonchi
  • Animali Leoni marini, pinguini di Magellano, cormorani, gabbiani antartici, guanachi, volpi, nandù, cervi, condor andini.

Programma di viaggio pdf tour

 
  • 1° giorno: Partenza dall’Italia – Santiago Del Cile (colazione)
    Ritrovo dei partecipanti all’aeroporto di partenza e disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo di linea, in classe economica. Pasti a bordo. Arrivo all’aeroporto di Santiago del Cile in serata dove troveremo ad attenderci la nostra guida / autista che ci condurrà in albergo. Cena libera. Pernottamento in hotel (colazione)
    Pernottamento (1 notte, colazione inclusa) Hotel Elisa Cole – http://elisacole.cl/
  • 2° giorno: Santiago del Cile (colazione)
    Dopo la prima colazione, inizio del viaggio con un walking tour della capitale. Santiago si trova in un’ampia valle tra la Cordigliera delle Ande e la costa e si caratterizza per l’architettura ordinata e armoniosa in cui gli alti grattacieli si integrano alla perfezione con le dimore in stile liberty e coloniale. Partiremo dalla suggestiva Plaza de Armas, edificata nel 1541 su un preesistente Inca Kancha, e passando per alcuni edifici istituzionali tra cui l’Ufficio Postale, la Municipalità e La Moneda – il luogo storico più emblematico di Santiago nonché attuale Palazzo del Governo – raggiungeremo il Cerro Santa Lucia che con i suoi 629 metri slm svetta nel cuore della città regalando una vista panoramica di tutto rispetto sulla capitale. Ci sposteremo poi con i mezzi di trasporto pubblici verso la zona est della città per conoscere e apprezzare i moderni quartieri residenziali e le nuove aree commerciali.
    Pernottamento (1 notte, colazione inclusa) Hotel Elisa Cole – http://elisacole.cl/
  • 3° giorno: Santiago del Cile – Puerto Varas – Vulcano Osorno (colazione)
    Dedicheremo la mattinata agli spostamenti con un volo da Santiago del Cile a Puerto Montt e a seguire in bus fino a Puerto Varas, importante centro turistico fondato dagli emigranti tedeschi negli anni Cinquanta del XIX secolo che regala scorci e paesaggi naturali di indicibile bellezza. Subito dopo pranzo lasceremo Puerto Varas, al confine del lago Llanquihue, e ci dirigeremo verso il vulcano Osorno. Lungo la strada avremo modo di ammirare la foce del rio Pescado e due graziosi villaggi, La Poza e Los Riscos. Giunti a Ensenada, inizieremo l’ascesa al vulcano Osorno fermandoci al mirador Los Pumas e al cratere La Burbuja prima di raggiungere lo SKY e il Vulcano Osorno Montain Center (1.240 mt di altitudine). Una volta li, potremo godere del paesaggio e della vista di incomparabile bellezza sul lago Llanquihue e sul vulcano Calbuco o, in alternativa, prendere la seggiovia per salire fino alla stazione del ghiacciaio (1.750 mt).
    Pernottamento (2 notti, colazione inclusa) Puerto Chico Hotel
  • 4° giorno: Puerto Varas – Saltos de Petrohué (colazione)
    Dopo colazione, partiremo alla volta del Parque Nacional Vicente Perez (il più antico del paese) costeggiando il confine meridionale del lago Llanquihue. Una volta a destinazione, ci dirigeremo verso il settore delle cascate del fiume Petrohué. Cammineremo lungo le sue passerelle osservando il fiume che salta tre grandi masse di lava cristallizzata formatesi in seguito alle eruzioni del Vulcano Osorno, contemplando la bellezza del paesaggio sullo sfondo delle acque turchesi e godendo della tranquillità del luogo. Prima di rientrare a Puerto Varas, faremo una sosta al lago Todos Los Santos che vanta spiagge tranquille e deliziose.
  • 5° giorno: Dalcahue – Castro – Ancud (colazione e pranzo)
    Inizieremo la nostra escursione nella città di Pargua dove prenderemo il traghetto per la verdissima Isla Grande de Chiloé separata dalla terraferma da un fitto arcipelago di isolotti e scogli. Si tratta di una delle poche isole che ha saputo conservare intatte la propria identità e la propria cultura testimoniate dai miti, dalla musica, dalla cucina e dalla peculiare architettura in legno. Dopo aver attraversato il Canale Chachao, ci dirigeremo a Dalcahue dove visiteremo la famosa Fiera dell’Artigianato domenicale, il mercato e la Chiesa di Dalcahue (dichiarata dalle autorità Monumento Nazionale). Terminata la visita di Dalcahue ci rimetteremo in marcia diretti a Castro dove potremo ammirare la Plaza de Armas, la chiesa (dichiarata Patrimonio UNESCO) e il Barrio Gamboa Viewpont con le sue tipiche casette su palafitte. Sulla via del ritorno ci fermeremo alla città di Ancud dove visiteremo, oltre alla bella Plaza de Armas, il Museo Regionale, il Mercato Comunale, il cerro Huaihuen e il Fort San Antonio.
    Pernottamento (2 notti, colazione inclusa) Hotel de Castro
  • 6° giorno: Parque Nacional Chiloé (colazione e pranzo)
    Lasceremo Castro poco dopo colazione e trascorreremo l’intera giornata sull’Isla Grande de Chiloé. Inizieremo il nostro tour dalla città di Chonchi, nota come la Città dei tre piani per i diversi livelli di cui si compone, con la visita della Chiesa (anche lei dichiarata Patrimonio UNESCO), del Museo delle Tradizioni, del Mercato dell’Artigianato e con una passeggiata sul lungomare. Proseguiremo poi con una sosta alla città lacustre de Huillinco dove potremo ammirare un “cimitero di case” molto caratteristiche di Chiloé. Dopo uno stop al Centro Visitatori del Parque Nacional Chiloé, ubicato sulla costa occidentale dell’isola, imboccheremo il sentiero “El Tepual” dove avremo modo di conoscere la tipica foresta di Chilote. Concluderemo la giornata sull’Oceano Pacifico con una passeggiata lungo la spiaggia prima di rientrare a Castro per assistere al tramonto.
  • 7° giorno: Castro – Punta Arenas (colazione)
    Giornata dedicata agli spostamenti per raggiungere Punta Arenas, capoluogo del Dipartimento di Magellano e dell’Antartide cilena. Trasferimento via terra da Castro a Puerto Montt e a seguire in aereo fino a Punta Arenas.
    Pernottamento (1 notte, colazione inclusa) Hotel Casa Hain – https://hotelhain.cl
  • 8° giorno: Punta Arenas – Isla Magdalena e Santa Marta - Puerto Natales (colazione)
    La mattina di buon’ora faremo il check-out e raggiungeremo il molo per imbarcarci a bordo di uno Zodiac e navigare alla volta delle Isole Magdalena e Santa Marta che ospitano un’importante colonia di leoni marini, pinguini di Magellano, cormorani e gabbiani antartici (120.000 esemplari). Rientro a Punta Arenas e trasferimento a Puerto Natales, punto di partenza privilegiato per effettuare le due escursioni più importanti della zona, quella al Parque Nacional Torres del Paine e la navigazione sul fiordo Ultima Esperanza per raggiungere i ghiacciai Balmaceda e Serrano, tra i più spettacolari dell’intera area.
    Pernottamento (2 notti, colazione inclusa) Hostal Camino de Santiago
  • 9° giorno: Ghiacciai Balmaceda e Serrano (colazione e pranzo)
    Trasferimento al molo per iniziare la crociera verso i ghiacciai Balmaceda e Serrano. Durante la traversata ci imbatteremo e osserveremo colonie di leoni marini e cormorani. All'arrivo al ghiacciaio Serrano attraccheremo al porto di Toro e cammineremo per circa un chilometro attraverso la foresta nativa. Dopo il pranzo in stile Patagonia, faremo ritorno a Puerto Natales.
  • 10° giorno: Puerto Natales - Ghiacciaio Perito Moreno – El Calafate (colazione e pranzo)
    Lasceremo Puerto Natales dopo colazione diretti a El Calafate in Argentina. La città deve il suo nome a una parola indigena che identifica un arbusto tipico della Patagonia ed è la porta di accesso per la visita del Parque Nacional de los Glaciares (1H15 circa) dove cammineremo per 3 km su un circuito di passerelle dinanzi al Perito Moreno, uno dei ghiacciai più imponenti al mondo caratterizzato dalle continue rotture di torri ghiacciate che si staccano dal fronte e cadono nelle acque del lago risuonando come colpi di cannone nel silenzio del parco. Al termine del tour – approssimativamente un’ora – faremo ritorno a El Calafate dove trascorreremo la notte.
    N.B. Essenziale ricordarsi il passaporto per attraversare la frontiera.
    Pernottamento (1 notte, colazione inclusa) Hostería y Aparts Tierra Tehuelche – www.tierratehuelcheapart.com.ar
  • 11° giorno: El Calafate – Puerto Natales (colazione)
    Rientro via terra da El Calafate a Puerto Natales.
    Pernottamento (3 notti, colazione inclusa) Hostal Camino de Santiago
  • 12° giorno: Parque Nacional Torres del Paine e Cueva del Milodón (colazione e pranzo)
    Dopo colazione, partiremo per la visita del Parque Nacional Torres del Paine, il più noto del paese, istituito il 13 maggio 1959 su una superficie di circa 180.000 ettari e dichiarato dall’UNESCO, nel 1978, Riserva Mondiale della Biosfera. Il parco, situato nel cuore della Patagonia cilena, racchiude un ecosistema unico composto da antiche foreste, vallate, ghiacciai, fiumi e laghi, oltre all’impressionante complesso che comprende i Cerros del Paine, le Torres del Paine e i Cuernos del Paine. Il parco, che ospita animali come guanachi, volpi, nandù, cervi e condor andini, regala scorci e panorami unici con caratteristici picchi di granito che si elevano tra laghi, ghiacciai, cascate e boschi. La nostra prima tappa sarà alla Cueva di Milodón situata 24 km a nord di Puerto Natales. Questo monumento naturale – in cui sono stati scoperti resti di un animale erbivoro preistorico di 12.000 anni fa chiamato Milodonte - si compone di tre caverne e di un conglomerato roccioso chiamato Silla del Diablo (Sedia del diavolo). Continueremo il nostro tour passando per Laguna Sofia, Cordillera Prat, Lago Porteño, Cerro Mesa, Lago del Toro con tappa al Mirador Grey prima di raggiungere il Settore Rio Serrano. Dopo una passeggiata attraverso la foresta di lenga in direzione della riva del lago per osservare gli iceberg distaccati dal ghiacciaio, consumeremo il nostro pasto in un ristorante locale. Riprenderemo poi la visita con i punti panoramici del lago Pehoé e del Salto Grande da cui apprezzeremo il maestoso e imponente massiccio montuoso del Torres del Paine. Passando per il lago Nordenskjold, Laguna Amarga e Mirador Lake Sarmiento, rientreremo a Puerto Natales poco prima dell’ora di cena.
    N.B. Ricordate di conservare il biglietto d’ingresso del Parco Nazionale che è valido per tre giorni e verrà utilizzato per il trekking alla base di Torres del Paine
  • 13° giorno: Trekking a Base Torres (colazione e pranzo)
    Lasceremo Puerto Natales alle 07.00 del mattino e con un trasferimento diretto al Settore Las Torres raggiungeremo le Estancias Cerro Paine. Imboccheremo la strada che porta a valle e dopo 10 minuti di cammino giungeremo a un vecchio ponte sospeso che attraversa il fiume Ascencio. Ancora 150 metri e ci troveremo di fronte a un bivio. Il sentiero di sinistra conduce alla base di Torres del Paine attraverso pendii più o meno ripidi e viste panoramiche d’eccezione come quella delle tre torri (Centrale, Monzino e Dagostini) dal Nido del Condor. Dopo aver pranzato ed esserci riossigenati in questo contesto straordinario, riprenderemo il cammino a ritroso fino al punto d’incontro con il nostro autista che ci riporterà a Puerto Natales.
  • 14° giorno: Puerto Natales – volo domestico - Santiago (colazione)
    Trasferimento a Santiago del Cile. Bus da Puerto Natales e Punta Arenas e a seguire volo domestico per la capitale.
    Pernottamento (1 notte, colazione inclusa) Hotel Elisa Cole – http://elisacole.cl/
  • 15° giorno: Santiago Volo Internazionale
    Dopo colazione, completamento delle visite. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto di Santiago del Cile per la partenza per l’Italia.
  • 16°Giorno: Italia
    Arrivo nei principali aeroporti italiani e disbrigo delle formalità di sbarco. Fine dei servizi.
  • Nota
    Alcune modeste variazioni potranno essere realizzate dall’organizzazione (guida e/o accompagnatore), se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo per ragioni tecnico/operative.

Operatività

 
  • Accompagnatore
    Accompagnatore dall’Italia da 8 partecipanti.
  • Guide
    Servizio di guida locale di lingua italiana.
  • Partenza da / Arrivo a
    Partenza da Santiago del Cile / Arrivo a Santiago del Cile
  • Voli
    Voli indicativi con Air France / Partenza da:

    Milano Malpensa
    2 AF1631 L 08JAN 3 MXPCDG HK1 0620 1 0700 0840 *1A/E*
    3 AF 402 R 08JAN 3 CDGSCL HK1 0910 2E 1010 2035 *1A/E*
    4 AF 401 V 22JAN 3 SCLCDG HK1 1545 1645 1045+1 *1A/E*
    5 AF1330 L 23JAN 4 CDGMXP HK1 1145 2F 1225 1350 *1A/E*

    (Altri aeroporti su richiesta / quotazione esclusa)

Calendario delle partenze

 
  • Partenza: 08 gennaio 2020 - Ritorno: 23 gennaio 2020

Informazioni di viaggio

 
  • Cucina locale
    Il Cile è il paese più lungo al mondo (4.300 km da nord a sud, senza coprire la parte antartica) e presenta una gastronomia differente a seconda della zona che si visita. Tra gli alimenti coltivati in Cile dalla notte dei tempi ci sono:
    - le Aceitunas de Azapa, nel dipartimento di Arica, rinomate in tutto il paese;
    - il Calafate, noto anche come Berberis microphylla, un arbusto utilizzato nella produzione di cioccolato, sciroppi, liquori e marmellate;
    - il Mais, fondamentale nell’alimentazione di Maya, Incas e Atzechi e coltivato con il sistema di terrazzamenti nel nord del paese, giunse al sud dove iniziarono a coltivarlo anche i Mapuche e gli Huillinche;
    - la Murta (o Murtilla), un frutto utilizzato dai Mapuche prima ancora dell’arrivo degli spagnoli utilizzato tuttora per preparare le marmellate o un liquore chiamato Murtado (o Enmurtillado);
    - il Cile è il terzo produttore mondiale di avocado - dopo Stati Uniti e Messico - di cui offre una varietà infinita. Quello a buccia nera è originario del paese;
    - la Quínoa, già coltivata ai tempi degli indios Aymara che portarono le distinte varietà di questo cereale nella cucina del nord del Cile.
    Tra i piatti tipici della regione patagonica ricordiamo:
    - la Centolla magallánica, uno dei migliori crostacei del Cile che tiene testa all’aragosta in quanto a eccellenza;
    - il Cordero al palo con l’agnello, dalla carne tenerissima, cotto all’aria aperta per almeno un paio d’ore. In alcuni casi la cottura avviene in un forno a legna;
    - il Curanto, tipico dell’Isla Grande di Chiloé nonché uno dei più tipici della gastronomia cilena. È un piatto a base di molluschi, pollo o maiale cotti in fosse di un metro di profondità il cui fondo viene coperto di pietre su cui si accende il fuoco. Gli ingredienti, che vengono posizionati gli uni sugli altri, vengono poi ricoperte di foglie aromatiche (Nalca e Panque);
    - il Guanaco, dalla carne magra e saporita, che viene cucinato alla brace, come goulash, in scaloppine o a spiedini marinati.
    Il Cile è produttore di ottimi vini riconosciuti a livello mondiale. La bevanda tipica, consumata da nord a sud, è il Pisco Sour di cui il Cile si contende la paternità con il Perù.
  • Clima
    Il Cile presenta un clima diversificato. L’area desertica del nord è caratterizzata da un clima arido durante tutto l’anno a causa dell’assenza pressoché totale di precipitazioni. Il centro del paese presenta un clima più temperato con punte massime di temperature tra dicembre e febbraio. In Patagonia il clima è freddo con temperature minime che variano tra i – 15°C e i 5°C.
  • Fuso orario / Lingua / Valuta / Cambio
    Fuso orario
    Tra settembre e aprile, in Cile, è in vigore l’ora legale e la differenza oraria con l’Italia è di 4 ore (in meno) che diventano 6 quando in Italia vige l’ora legale. Nel resto dell’anno tra i due paesi ci sono 5 ore di differenza.

    Lingua
    In Cile la lingua ufficiale è lo spagnolo con alcune sostanziali differenze grammaticali, lessicali e di pronuncia rispetto allo spagnolo peninsulare.

    Valuta / Cambio
    La valuta del Cile è il Peso ($). 1 € = 784.92 $ / 1 $ = € 0.0013; 1 US $ = 704.71 $ - 1 $ = 0.0014 US$ (giugno 2019). Euro e dollaro sono le valute correntemente accettate da banche e case di Cambio. In tutto il Cile esistono numerosi sportelli automatici (ATM) in cui prelevare contanti, sia tramite carta di credito che tramite bancomat. Le carte di credito più diffuse (Visa, Mastercard, American Express) sono accettate negli alberghi, ristoranti e grandi negozi delle località maggiori.
  • Elettricità / Telefono / Wi-fi
    Elettricità
    Il voltaggio in uso in Cile è di 220 Volt con una frequenza di 50 hertz. Le prese sono di tipo C e di tipo L.
  • Abbigliamento / bagaglio e attrezzatura
    In Patagonia fa freddo la maggior parte dell’anno ma alberghi, ristoranti e trasporti sono ben riscaldati ed è consigliato vestirsi a cipolla per non subire gli sbalzi di temperatura. Privilegiare i vestiti caldi (maglioni, impermeabili, stivali) e un abbigliamento da montagna (giacca a vento, sciarpa, guanti e scarponcini). Da non dimenticare occhiali da sole e protezione solare.
    A Santiago le temperature oscillano tra i 12°C e i 30°C.
  • Mance
    È consuetudine lasciare una mancia a guide e autisti. Si consigliano 5 $ per i tour di mezza giornata e 10 $ per quelli dell’intera giornata.
  • Elaborazione progetto e foto
    Diana Facile (La Globetrotter, www.laglobetrotter.it)

Quote di partecipazione
Quota a persona in camera doppia3860,00 €
  • Tasse aeroportuali € 311.36 al 14.06.2019 (indicative e soggette a riconferma) ESCLUSE
  • Assicurazione base medico/bagaglio (massimale € 10.000 + € 1.000) COMPRESA
  • Supplemento assicurazione integrativa € 50 (con copertura massimali € 50.000) ESCLUSA – su richiesta
  • Supplemento polizza annullamento ESCLUSA – su richiesta
  • Quota iscrizione € 100 COMPRESA

La quota include

 
  • Volo internazionale in classe economica
  • Volo domestico
  • Sistemazione in camere doppie hotel come da programma
  • Ingressi a tutti i siti indicati da programma
  • Trattamenti e pasti come da programma
  • I trasferimenti indicati
  • Assicurazione medico e bagaglio (spese massimali € 10.000 + € 1.000)
  • Servizio di guida locale di lingua italiana
  • Accompagnatore dall’Italia da 8 partecipanti
  • Ingressi a tutte le visite indicate
  • Partecipazione alle attività programmate
  • Quota d’iscrizione

La quota non include

 
  • Tasse aeroportuali volo internazionale definibili solo al momento dell’emissione dei biglietti ed eventuali adeguamenti carburante
  • Adeguamento quota voli
  • Avvicinamento da altri aeroporti
  • Assicurazione spese mediche integrative (su richiesta)
  • Assicurazione annullamento (su richiesta)
  • Tutte le mance, extra personali, mance per foto-video, mance per guide e drivers, servizi lavanderia
  • L’uso della fotocamera o videocamera nelle chiese, musei, nella ripresa di persone, abitazioni, cerimonie tradizionali
  • Camera singola
  • Visite ed escursioni non menzionate nel programma.
  • Bibite analcoliche/alcoliche e pasti non menzionati da programma
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

Informazioni importanti

 

Numero minimo di persone richiesto per il pacchetto : 8 persone minimo
Termine per l'eventuale risoluzione del contratto per mancato raggiungimento del numero minimo di persone previsto dal contratto: non più tardi di venti giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano più di sei giorni, di sette giorni prima dell’inizio del pacchetto in caso di viaggi che durano tra due e sei giorni, di quarantotto ore prima dell’inizio del pacchetto nel caso di viaggi che durano meno di due giorni.

Documenti di viaggio : Il Cliente/Viaggiatore sia italiano che straniero è tenuto a verificare la validità dei documenti di viaggio e in particolare la validità residua del passaporto, la validità dei documenti richiesti per i minori, i visti, le autorizzazioni, gli eventuali certificati e formalità sanitarie. I cittadini viaggiatori devono comunque informarsi autonomamente presso le sedi e le autorità competenti del proprio paese garantendo di adottare i necessari documenti in modo da svolgere adeguatamente il viaggio. Si concorda che l'intermediario e/o l'organizzatore del pacchetto non sono responsabili per i danni diretti o indiretti in caso di “mancanza partenza” o “negato rientro” dovuti alla irregolarità dei documenti di viaggio previsti dalle autorità del paese ospitante e/o dai paesi visitati durante il viaggio.

Documenti
Per viaggiare in Cile è necessario il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’arrivo nel paese. Si consiglia di portare anche una fotocopia del passaporto + 4 fototessere di ricambio (utili nel caso in cui si dovesse smarrire o venisse rubato).
Visti
Ai cittadini italiani non è richiesto il visto d’ingresso ma è necessario conservare il documento di immigrazione rilasciato dalla Polizia Internazionale per tutta la durata del viaggio per riconsegnarla alle autorità quando si lascia il paese.
Formalità sanitarie
Per il Cile non sono richieste vaccinazioni obbligatorie. Si consiglia, previo parere medico, la vaccinazione contro l’epatite A vista la frequenza di casi registrati nel paese.
Politica di cancellazione - Modalità di pagamento
  • Politica di cancellazione
    Al consumatore che receda dal contratto prima della partenza, il tour operator ha la possibilità di escludere il diritto di recesso con una comunicazione scritta al consumatore (vedi Codice del turismo, Allegato 1 art.32 e codice del consumo art. da 64 a 67). Nel caso questo venisse concesso sarebbe il seguente:
    - dalla prenotazione fino a 60 gg. ante-partenza 20%; ( trattenuti dal T.O.)
    - da 59 a 40 gg. ante-partenza 50%; (trattenuti dal T.O.)
    - da 39 a 00 gg. lavorativi ante-partenza 100%; (trattenuti dal T.O.)
  • Modalità di pagamento
    La prenotazione verrà conclusa direttamente con l'organizzatore. Le condizioni di pagamento di seguito indicate potrebbero quindi subire modifiche da parte dell'organizzatore prima della conclusione del contratto di viaggio.

    All’atto della prenotazione dovrà essere versato, a titolo di caparra confirmatoria, il 40% del prezzo del pacchetto turistico (salvo quando diversamente indicato); il saldo dovrà essere versato almeno 45 giorni prima della prevista partenza, oppure in concomitanza con la prenotazione, se questa è effettuata nei 45 giorni antecedenti la partenza. La cifra versata è una caparra confirmatoria, quindi per legge essa può essere trattenuta a titolo di penale nel caso in cui il consumatore receda dal contratto. (Nuovo Codice del Turismo D.lgs. 79/2011)
    Il mancato pagamento delle somme predette, alle date stabilite, costituisce clausola risolutiva espressa tale da determinare, la risoluzione di diritto, con conseguente applicazione delle penali prevista dalla politica di cancellazione dell'organizzatore, e ciò anche nel caso in cui l’organizzatore abbia fatto pervenire al cliente i titoli di legittimazione o titoli di trasporto.
Informati prima di prenotare
Note
  • Prendi visione prima di prenotare dei “Termini e condizioni”, l'informativa sulla privacy e il trattamento dei dati personali. Inoltre è importante leggere con particolare attenzione le “Condizioni generali del contratto di vendita” di pacchetti turistici del Tour Operator / Organizzatore.
  • Verifica le informazioni generali, la sicurezza, la situazione sanitaria e la mobilità del paese di destinazione del viaggio consultando i siti web istituzionali delle autorità competenti del tuo paese di residenza e dello stato relativo alla tua nazionalità.
  • Il Titolare della pratica è il viaggiatore che prenota. Agisce in nome proprio oltre che in nome e per conto delle persone che sono incluse nella prenotazione. Nella prenotazione inserisci i nomi e cognomi e tutti i dati anagrafici esattamente come sono riportati sul passaporti e sugli altri documenti di viaggio. Dati personali non corretti potrebbero causare la nullità della prenotazione.
  • Attenzione per prenotare avere a disposizione: nome cognome del titolare, il codice fiscale del titolare e il nome e cognome degli altri viaggiatori inclusi data e luogo di nascita di tutti i partecipanti.
  • Il servizio di prenotazione dei pacchetti turistici è rivolto esclusivamente a maggiorenni. I minori possono partecipare al viaggio solo se accompagnati da un genitore o altra persona autorizzata.
  • I minori possono viaggiare in Europa e all'estero solo con un documento di viaggio individuale.
Pagamento sulla piattaforma
  • Carte di credito accettate dalla piattaforma
    visa visa 3D mastercard mastercard 3D maestro jcb diners
Livello di impegno
  • Facile: Viaggio Turistico facile che non richiede esperienza, particolari condizioni fisiche o conoscenze tecniche.
  • Medio-Facile: Viaggio che non richiede particolare esperienza ma una normale forma fisica.
  • Medio: Viaggiatori di buona esperienza, escursionisti con un minimo di esperienza e allenamento, medio impegno a cui possono partecipare escursionisti mediamente allenati, medio itinerario senza difficoltà ma scomodo.
  • Medio-Elevato: Viaggiatori di ottima esperienza e un buon grado di allenamento.
  • Elevato: Solo per i più esperti. Viaggi che richiedono un'ottima esperienza, un'adeguata preparazione fisica e un idoneo equipaggiamento.
Note generali
  • Gli standard corrispondenti alla classificazione degli alberghi e delle altre strutture ricettive può essere diversa da paese a paese e da struttura a struttura variando in alcuni casi lo standard effettivo.
  • Le immagini e le foto in alcuni casi sono da considerarsi puramente indicative e inserite a scopo illustrativo.
  • Avviso importante: A causa della variazione dell'IVA e/o della tassa di soggiorno o altre tasse locali, variazione del prezzo del carburante, alcuni prezzi pubblicati potrebbero subire variazioni. Le tariffe riportate sono da ritenersi indicative. Le quotazioni, in ogni caso, non sono mai impegnative fino alla conferma della proposta del contratto di viaggio.
La tua prenotazione

Inserisci i riferimenti della prenotazione per visualizzare il voucher/conferma ed effettuare eventuali modifiche e cancellazioni.